CURIOSITÀ

Il professionista spiega...

In questa sezione sempre in aggiornamento trovi tante informazioni e curiosità sul mondo della visione!
Scorri tra gli articoli o scegli tra i tag qui sotto.

Tags

#optometria#visione#professionista#difettovisivo#visionesfocata#occhiali#laboratorio#artigianale#lenti#luce#protezione#lentiacontatto#multifocali#cinetosi#training#bambini#professioista#sole#igiene#colori#ottica#fashion#montature#viso#difettovisiva#visualtraining

Curiosità

Il giusto occhiale per il tuo viso

I visi possono essere divisi in quattro grandi gruppi: quadrato, rotondo, ovale e triangolare.

Con la scelta dell’occhiale giusto possiamo andare a valorizzare e ottimizzare i lineamenti, con l’aiuto di poche regole!

Se hai un viso quadrato, quindi con mento e fronte pronunciati, è meglio prediligere una forma morbida, arrotondata, che smussi i lineamenti... Quindi diciamo sì a forme rotonde, ovali, o perché no, anche vintage!

Un viso rotondo ha lineamenti delicati e guance pronunciate, quindi per evitare l’effetto “palla” è meglio scegliere delle forme con angoli evidenti. Occhiali quadrati e a occhi di gatto sono ideali. Se non vuoi rinunciare agli occhiali tondi, sceglili con qualche angolo, magari nella zona tempiale!

I più fortunati sono coloro che hanno un viso ovale perché in genere vanno bene tutte le forme, dalle classiche a quelle più particolari… e allora perché non sbizzarrirsi? Se hai un viso ovale ma tendente al lungo è meglio evitare le montature troppo basse o sottili perché rischiano di creare uno spiacevole effetto di allungamento: in questo caso sceglietela spessa e rettangolare!

Con la forma del viso triangolare è meglio scegliere delle montature che ammorbidiscano i tratti del volto. Le forme rotonde vestono meglio se hai il mento che tende ad assere appuntito, mentre la forma squadrata e ampia aiuta ad armonizzare un volto con mento arrotondato! In entrambi i casi l’ideale è evitare le montature trasparenti o assenti nella parte inferiore.

Abbiamo visto come abbinare l’occhiale giusto alla forma del viso… ma che forma ha il mio viso??

Come riconoscere la forma del viso?

Per capire la forma del viso, prendete nota della sua larghezza e della sua altezza, misurandolo dall'attaccatura dei capelli al mento.

Successivamente bisogna immaginare di dividerlo in quattro porzioni orizzontali: tracciate una linea virtuale all’attaccatura dei capelli, una all’altezza delle sopracciglia, una alla fine del naso e infine una sotto il mento. Grazie alle porzioni potete capire se il vostro viso è più lungo che largo.

Se la linea del vostro viso è tondeggiante, grazie alle proporzioni potrete capire se è tondo o ovale. Se prevale la fronte e il mento tende ad essere appuntito il viso sarà triangolare. Infine, in una forma dove prevale la mascella il viso sarà quadrato!

Può sembrare complicato… Ma puoi aiutarti confrontando una tua foto con i disegni che ti proponiamo in questa guida!

Ricorda…

La montatura deve vestire bene, come un abito!

Il tuo ottico di fiducia controlla sempre con attenzione che le lenti siano ben centrate con gli occhi. Molto importante è anche la calzata sul naso che deve essere giusta: se troppo stretta farà calzare alzare l’occhiale e stringerà sul naso, se troppo larga l’occhiale continuerà a scivolare, e non basterà accorciare le astine dietro l’orecchio!.

È importante poi valutare che la larghezza dell’occhiale sia adeguata al volto: bisogna verificare che l’occhiale non vesta troppo largo o troppo stretto... un segreto? L’asta non dovrebbe piegarsi per seguire il viso ma avere un tragitto più dritto possibile!

Seguici su Instagram.

#occhiali #ottica #fashion #montature #viso